7 regole (fondamentali) per iniziare a fare social media marketing

  • 13 Marzo 2018
  • simone
  • 3min di lettura

Fare social media marketing può sembrare un’operazione molto semplice. La realtà è che si tratta di un’attività che richiede:

  • tempo;
  • competenza;
  • obiettivi, piani e strategie prestabiliti.

Tempo, gestire dei profili social non significa pubblicare sporadicamente qualche post e rispondere quando si ha tempo alle interazioni ed ai messaggi ricevuti. Una pagina dev’essere seguita, quando una persona atterrerà sul vostro profilo non dovrà pensare che sia inattiva o gestita male: a tal punto, è meglio non averla.

Competenza, come detto nel precedente paragrafo: il social media marketing non è solamente pubblicare qualche post. Il social media marketing comprende molte mansioni, tra cui alcune di queste: la gestione dei contenuti, della strategia, delle analisi.

Obiettivi, senza di essi si rischia solamente di investire tempo, fatica e, se si vuole, budget senza ottenere un vero e proprio ritorno. I social sono degli ottimi canali su cui fare marketing, al giorno d’oggi è fondamentale sfruttarli.

Con questo articolo, voglio mostrarti quelli che per me sono le 7 regole fondamentali per fare social media marketing, devi esserne a conoscenza ed entrare nell’ottica prima di svolgere quest’importante attività.

Le 7 regole del social media marketing

Se hai intenzione di avviare un’attività di social media marketing, hai bisogno di comprendere quale davvero sia il tuo obiettivo e creare una strategia adeguata al fine di rendere efficace il lavoro che svolgerai.

A tal scopo, di seguito ti elenco le 7 regole del social media marketing, secondo il mio parere:

  • seleziona i social media più adeguati al tuo target di riferimento: il web è pieno di social network di nicchia, individua quelli dove puoi effettivamente trovare il tuo pubblico;
  • inizia da non più di 2 social media: inizialmente investi il tuo tempo su pochi canali fino al momento in cui strutturerai bene i tuoi profili, o rischierai di ottenere un’attività irregolare su ciascuno di essi;
  • individua il comportamento del tuo pubblico sui social media selezionati: sapendo esattamente come si comportano le persone facenti parte del tuo target su questi canali, saprai esattamente come comportarti nella tua strategia;
  • pensa quali contenuti possano interessare al tuo target: se non hai bene a mente cosa pubblicare nei tuoi profili, cosa effettivamente può essere utile al tuo target, non ha senso iniziare quest’attività;
  • determina la tua strategia e il tuo piano editoriale: senza sarà molto difficile ottenere dei risultati determinanti;
  • individua la tua comunicazione: determina le caratteristiche fondamentali dell’identità online del tuo business, mantenendo omogenea la tua strategia di comunicazione e la tua identità grafica;
  • mantieni la frequenza di pubblicazione e un’attività regolare!

Conclusione

In conclusione possiamo dire che: se non hai obiettivi prestabiliti, se non capisci perché hai bisogno di avviare un’attività di social media marketing, non hai ben presente quale sia e dove trovare il tuo target di riferimento e perché dovrebbero essere interessati ai tuoi contenuti, non ha senso avviare questo tipo di attività. Se hai piacere di provare, tieni a mente le 7 regole del social media marketing che, a mio parere, sono fondamentali prima di svolgere queste operazioni.

Adesso tocca a te, quali sono secondo te altre regole da tenere a mente per un’attività di social media marketing? Se ti è stato utile questo articolo, ricorda di condividerlo sui tuoi profili social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *